Prevenzione incendi

LA PRIVACY POLICY DI QUESTO SITO

 

 

PERCHE' QUESTO AVVISO

In questa pagina si descrivono le modalità di gestione del sito in riferimento al trattamento dei dati personali degli utenti che lo consultano.

Si tratta di un'informativa che è resa anche ai sensi dell'art. 13 del d.lg. n. 196/2003 - Codice in materia di protezione dei dati personali  a coloro che interagiscono con i servizi web del Garante per la protezione dei dati personali, accessibili per via telematica a partire dall'indirizzo:

SEDE

UFFICIO PREVENZIONE INCENDI

e-mail prevenzione.vvf@provincia.tn.it
e-mail certificata

 prevenzione.vvf@pec.provincia.tn.it

N.B. i documenti devono essere nel formato PDF

Via Secondo da Trento, 2

 

38121 Trento
tel. 0461.492220
fax. 0461.492255

 

Orario di apertura al pubblico

Valutazione del Progetto

LA DOCUMENTAZIONE TECNICA VA PRESENTATA IN SEMPLICE COPIA

 

LA DOMANDA DEVE ESSERE ACCOMPAGANTA  DALLA CARTA D'IDENTITA' DEL RICHIEDENTE IN CORSO DI VALIDITA'

 

 

 

transitorio__TARIFFE_PI

Attestazione rinnovo periodico

transitorio__TARIFFE_PI

 

 

L'ATTESTAZIONE DI RINNOVO VA RICHIESTO IN DUPLICE COPIA,  ENTRAMBE LE COPIE  FIRMATE IN ORIGINALE

 

LA DOMANDA DEVE ESSERE ACCOMPAGANTA  DALLA CARTA D'IDENTITA' DEL RICHIEDENTE IN CORSO DI VALIDITA'

rinnovo scia gpl

transitorio__TARIFFE_PI

 

 

IL RINNOVO VA RICHIESTO IN DUPLICE COPIA,  ENTRAMBE LE COPIE  FIRMATE IN ORIGINALE

 

LA DOMANDA DEVE ESSERE ACCOMPAGANTA  DALLA CARTA D'IDENTITA' DEL RICHIEDENTE IN CORSO DI VALIDITA'

SICUREZZA ANTINCENDIO DEGLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI

Con l’avanzare della necessità di dotarsi di fonti di energia alternative e sostenibili, si vanno sempre più diffondendo sul territorio gli impianti fotovoltaici.

Ben poco però si sa in merito alle procedure di intervento in emergenza da parte dei vigili del fuoco, in particolare su quali operazioni è più opportuno applicare per garantire innanzitutto la sicurezza degli operatori dell’emergenza.

Piano straordinario

Piano straordinario biennale adottato ai sensi dell'articolo 15, commi 7 e 8,  del
decreto-legge 29 dicembre 2011, n. 216, convertito, con modificazioni, dalla  legge 24
febbraio 2012, n. 14, concernente l'adeguamento alle disposizioni di  prevenzione incendi
delle strutture ricettive turistico-alberghiere con oltre  venticinque posti letto, esistenti
alla data di entrata in vigore del decreto  del Ministro dell'interno 9 aprile 1994, che non
abbiano completato  l'adeguamento alle suddette disposizioni di prevenzione incendi.

Pagine

Abbonamento a Prevenzione incendi