Domanda per informazioni su Intervento

Le richieste d'informazioni a seguito di intervento di soccorso tecnico non si configurano, ai sensi della normativa vigente, come accesso a documenti amministrativi. Infatti, le note a corredo delle schede d'intervento non sono documenti amministrativi, così come definiti dall'art. 32 comma 2 della LP 30/11/1992 n. 23, perché non possiedono i requisiti formali e sostanziali per essere classificati come tali. Trattandosi di informazioni in possesso dell'amministrazione che non hanno forma di documento amministrativo, esse sono sottratte al diritto d'accesso, come previsto dall'art. 32 comma 4 della LP 23/1992. Il Servizio Antincendi e protezione civile intende comunque venire incontro alle esigenze dei cittadini, nell'ottica di un'amministrazione trasparente ed aperta, perciò si rende disponibile a fornire le informazioni ai soggetti che hanno il titolo di acquisirle. Le richieste d'informazioni relative ad intervento di soccorso tecnico possono riferirsi unicamente ad interventi effettuati dal Corpo permanente; notizie riguardanti attività di soccorso prestata da corpi volontari sono richieste direttamente ai medesimi. Le richieste devono riferirsi ad un soccorso tecnico ben individuato; non sono ammissibili richieste generiche, per esempio riferite ad una pluralità di eventi, o implicanti elaborazioni statistiche di dati. In questo particolare caso, non trattandosi di accesso ad atti amministrativi, si deroga al principio secondo il quale non è possibile chiede all'amministrazione l'elaborazione di atti ad hoc. L'istanza deve essere formalizzata sull'apposito modello, a meno che sia presentata da soggetti pubblici, per i quali è ammessa libertà di forma, purché indicante i dati necessari per l'individuazione dell'evento specifico. Il Corpo permanente fornisce le informazioni richieste entro 30 giorni dal ricevimento dell'istanza completa, compatibilmente con gli impegni istituzionali dovuti all'attività di soccorso.
Si rammenta la necessità di indicare, sull'istanza, il giorno e l'ora dell'evento di cui si chiedono notizie, al fine di poter individuare correttamente il turno di guardia che ha effettuato il soccorso, riducendo di conseguenza i tempi di ricerca.

La richiesta di informazioni su intervento da parte del Corpo Permanente dei VV.F. di Trento deve essere presentata, utilizzando l’apposito modulo, alla segreteria del Servizio Antincendi e Protezione Civile, con sede a Trento, Via Secondo da Trento n. 2 (Tel. 0461/492310  - Fax. 0461/492315 – segreteriavvf@pec.provincia.tn.it).

La stessa può essere inviata per posta, via fax e tramite posta elettronica (allegando in tali casi fotocopia di un documento di identità) o consegnata a mano all’indirizzo di cui sopra.